NOTIZIEFINANZIARIE.EU IL PORTALE DEL CEO

  • Home
  • /
  • Le migliori azioni tech da comprare nel 2017

Le migliori azioni tech da comprare nel 2017

Non è un segreto che il settore tecnologico sia stato un catalizzatore primario del mercato toro quest’anno, ma ciò significa che gli investitori “di reddito” – quelli concentrati nella ricerca di società da cui fare soldi con i dividendi – potrebbero sentirsi fuori gioco, in quanto le aziende tecnologiche non sono avvezze a pagare gli utili.

Tuttavia, aziende che decidono di andare controcorrente esistono, ecco le migliori.

  1. Intel (INTC)

Dopo aver superato ancora una volta il Zacks Consensus Estimate nel trimestre più recente, Intel ha visto un’ondata di utili positivi stimare le revisioni ed è ora ad un valore di Rank Zacks pari a 2. Lo stock si classifica anche con valore “A” per Momentum e VGM, il che significa che l’immagine è solida. Per gli investitori di reddito, Intel distribuisce un dividendo del 3,14%.

  1. Vodafone (VOD)

Vodafone, la più grande società di comunicazioni mobili internazionali nel mondo, ha attualmente uno Zacks Rank pari a 1. Attualmente il titolo dispone di voti “B” per Momentum e VGM, e i guadagni sono destinati a crescere in maniera costante nei prossimi tre / cinque anni. Il dividendo previsto è del 5,74%.

  1. Cypress Semiconductor (CY)

I produttori di semiconduttori sono stati tra i titoli più forti del settore tecnologico quest’anno, e Cypress tra i migliori di categoria. Si prevede che i profitti 2017 crescano di oltre il 258%, e l’ondata di revisioni positive tra le stime economiche hanno aiutato il titolo a guadagnare un Rank Zacks pari a 2 . Inoltre, la società paga un dividendo pari al 3,28%.

  1. Garmin (GRMN)

Il produttore di navigatori satellitari e tecnologie indossabili ha superato le stime dei guadagni e ha un valore Zacks Rank di 2. L’azienda ha anche un rapporto P / E medio migliore rispetto al settore, il che rende il titolo attraente per alcuni investitori di valore. Ma, cosa più importante per gli investitori di reddito, Garmin paga un dividendo del 3,91%, certamente sufficiente per diventare un’opzione attraente.